Medioriente, famiglia palestinese: Nostra casa attaccata da coloni

Gerusalemme, 31 dic. (LaPresse/EFE)- Una famiglia palestinese che vive a sud di Hebron ha denunciato che la sua casa è stata attaccata la scorsa mattina da un gruppo di coloni israeliani che hanno lanciato all'interno una bottiglia molotov. Lo riporta l'agenzia di stampa palestinese Wafa, spiegando che l'episodio è avvenuto nel villaggio di al-Dairat, nel sud della Cisgiordania, e che la polizia israeliana sta indagando. Secondo un membro della famiglia erano le 4 della mattina quando gli assalitori hanno rotto una delle finestre e hanno lanciato all'interno la bottiglia incendiaria che ha fatto divampare un incendio nel salone, mentre decine di persone dormivano al piano superiore. "Per fortuna nessuno si trovava nel salone", ha detto uno dei vicini, citato dall'edizione digitale del giornale israeliano 'Yediot Aharonot'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata