Medioriente, crisi Israele-Palestina: Egitto tenta una mediazione

Gerusalemme, 16 giu. (LaPresse/AP) - L'agenzia di sicurezza nazionale egiziana sta lavorando tramite una parte terza palestinese per aiutare a risolvere la crisi scatenata dalla scomparsa di tre ragazzi israeliani in Cisgiordania. Lo ha fatto sapere un ufficiale di sicurezza egiziano, che ha parlato a condizione di anonimato. Si crede, ha aggiunto, che gli adolescenti siano ancora in Cisgiordania. Le autorità egiziane comunicano con gruppi militanti palestinesi tramite intermediari, dato che il governo del Cairo non mantiene contatti diretti con Hamas.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata