Medioriente, corte Ue rimuove Hamas da lista gruppi terroristici

Bruxelles (Belgio), 17 dic. (LaPresse/AP) - Il tribunale dell'Unione europea ha ordinato la rimozione di Hamas dalla lista dei gruppi terroristici della stessa Ue. La corte fa sapere che la decisione è stata presa per motivi procedurali, ma ha specificato che l'Unione potrà mantenere il congelamento dei beni contro i membri della formazione palestinese per tre mesi, in attesa di ulteriori azioni. La misura, si legge, "non implica alcuna valutazione nella questione della classificazione di Hamas come gruppo terroristico". Hamas era sulla lista dal 2001. Per motivare la decisione, il tribunale afferma che l'inserimento nella lista del gruppo si basava su notizie di stampa e internet e non su "atti esaminati e confermati" da parte "delle autorità competenti".

La decisione è stata accolta con favore da Hamas che attraverso uno dei suoi principali esponenti, Salah Bardawil, l'ha definita un "cambiamento forte e valido". Duro invece il commento del primo ministro di Israele Benjamin Netanyahu, secondo cui Hamas è "un'organizzazione terroristica omicida" e deve subito tornare nella lista dei gruppi terroristici dell'Ue.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata