Medioriente, Ban Ki-moon condanna insediamenti Israele a Gerusalemme

Gerusalemme, 13 ott. (LaPresse/AP) - Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha criticato il premier israeliano Benjamin Netanyahu sulla questione dei nuovi insediamenti ebraici. Durante una visita a Gerusalemme, Ban ha definito il piano di costruzione di nuovi insediamenti a Gersusalemme est "una palese violazione del diritto internazionale". Il comune di Gerusalemme aveva annunciato, due settimane fa, di aver approvato un piano per la costruzione di circa 2.500 abitazioni in Givat Hamatos, uno sviluppo che avrebbe completato la serie di insediamenti ebraici a Gerusalemme est ma soprattutto avrebbe posto un altro ostacolo all'obiettivo palestinese di stabilire un capitale in zona. Ban ha anche esortato Netanyahu a riprendere i negoziati di pace israelo-palestinesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata