Medioriente, Ban Ki-moon: Attacco vicino scuola Onu atto criminale

New York (New York, Usa), 3 ago. (LaPresse/AP) - L'attacco vicino a una scuola delle Nazioni Unite nella Striscia di Gaza è stato "un oltraggio morale e un atto criminale". Lo ha detto il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon. Il segretario ha affermato che quanto è successo alla scuola di Rafah "è un'altra grave violazione del diritto internazionale umanitario, che richiedere chiaramente a entrambe le parti protezione per i civili palestinesi, per il personale delle Nazioni Unite e per le strutture delle Nazioni unite, tra le altre strutture civili". In un comunicato, Ban Ki-moon ha detto che l'attacco "deve essere subito esaminato e coloro che sono colpevoli devono essere resi responsabili". Dieci persone sono state uccise nell'attacco vicino alla scuola delle Nazioni unite a Rafah, che dava rifugio agli sfollati, e altre 35 sono rimaste ferite.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata