Medioriente, bambina di 3 anni uccisa da razzo in Striscia di Gaza

Gaza (Striscia di Gaza), 25 giu. (LaPresse/AP) - Una bambina di 3 anni è stata uccisa accidentalmente nella Striscia di Gaza dopo essere stata colpita da un razzo lanciato da militanti verso Israele. Lo rende noto il medico palestinese Ashraf al-Kidra, aggiungendo che nell'esplosione del razzo, caduto nel nord della Striscia di Gaza, sono rimaste ferite altre tre persone. Non è chiaro, ha proseguito, se il razzo sia stato lanciato male o se sia stato colpito dal sistema difensivo israeliano 'Iron dome' facendolo cadere in territorio palestinese.

Ieri sera, riportano le forze armate israeliane, i militanti palestinesi hanno lanciato un totale di cinque razzi contro Israele. Due sono stati distrutti da 'Iron dome', due sono caduti nella zona di Gaza e uno in un'area aperta. Poco dopo il lancio di questi razzi, Israele ha avviato una serie di bombardamenti aerei che avrebbero colpito postazioni lanciamissili nascoste, una struttura per la produzione di armi e un sito di "attività terroristiche".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata