Medioriente, Anp studia adesione a trattati, in serata discorso Abbas

Ramallah (Cisgiordania), 31 dic. (LaPresse/EFE)- La leadership palestinese studierà oggi l'adesione a vari trattati internazionali, in seguito alla bocciatura da parte del Consiglio di sicurezza Onu della risoluzione che chiedeva di fissare una scadenza per la fine dell'occupazione israeliana. Lo ha fatto sapere il capo negoziatore Saeb Erekat, secondo quanto riporta l'agenzia locale Maan. "Crediamo fermamente - ha affermato - che la via diplomatica che contempla l'accesso ai trattati e alle organizzazioni internazionali sia un diritto del popolo palestinese". La leadership palestinese si riunirà alle 18 ora locale, le 16 in Italia, per celebrare i 50 anni del movimento al-Fatah e "decidere i passi" da intraprendere "nell'immediato futuro", ha affermato ancora Erekat. Dopo la cerimonia, il presidente Mahmoud Abbas dovrebbe tenere un discorso che verrà trasmesso in televisione e in cui dovrebbe annunciare le decisioni prese in seguito al voto del Consiglio di sicurezza Onu.

Israele, ha proseguito ancora il negoziatore, "viola il diritto internazionale e le risoluzioni delle Nazioni unite in maniera sistematica, e impedisce gli sforzi internazionali per garantire il successo dei negoziati". Secondo Erekat, è giunto il momento di "mettere fine alla cultura dell'impunità di Israele", al fine di ottenere una pace giusta e globale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata