Medioriente, accoltellamento a Gerusalemme: morto un palestinese

Gerusalemme, 22 ott. (LaPresse/EFE) - È morto uno dei due palestinesi feriti oggi dalla polizia israeliana mentre cercavano di pugnalare un cittadino israeliano vicino alla sinagoga nella via del profeta Ezechiele, nel quartiere ortodosso di Ramat, a Beit Shemesh. Lo ha riferito la portavoce della polizia israeliana Luba Samri.

Secondo quanto riferito dalla polizia, due uomini hanno cercato di salire su un autobus vicino alla sinagoga. I passeggeri a bordo non hanno permesso ai due di salire spingendoli fuori dal mezzo. "Quando la polizia è arrivata sul posto - spiega il portavoce nel comunicato - i due aggressori stavano pugnalando un uomo. Abbiamo reagito neutralizzando i due". Gli aggressori erano due palestinesi del villaggio di Surif all'interno della Cisgiordania vicino a Hebron.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata