Medioriente, 80 detenuti palestinesi sospendono sciopero fame

Gerusalemme, 25 giu. (LaPresse/AP) - Ottanta detenuti palestinesi hanno terminato il loro sciopero della fame dopo 63 giorni, dopo aver raggiunto un accordo con Israele. Lo ha reso noto il ministro degli Affari detentivi Shawqi Al-Aissa, affermando che lo sciopero della fame è finito oggi. Il ministro non ha aggiunto dettagli sull'accordo raggiunto con l'Autorità israeliana per le carceri. La protesta era cominciata il 24 aprile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata