Medioriente, 200 parenti detenuti palestinesi attendono loro rilascio

Gaza (Striscia di Gaza), 18 ott. (LaPresse/AP) - Circa 200 parenti di prigionieri palestinesi detenuti in Israele stanno aspettando il loro rilascio a un posto di controllo della Cisgiordania in occasione dello scambio per la liberazione del soldato israeliano Gilad Shalit. "Siamo così eccitati che riusciamo a malapena a respirare", ha detto Mariam Shkair in attesa del fratello Abdel Latif, che ha trascorso 25 anni in carcere per l'omicidio di un soldato israeliano. "Stiamo aspettando di riabbracciarlo", ha aggiunto. Alcuni familiari dei detenuti stanno sventolando le bandiere verdi di Hamas e un gruppo di uomini ha urlato: "Continueremo la nostra lotta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata