Medio Oriente, palestinese ucciso da soldati di Israele a Gaza
Colpito alla schiena mentre era nei suoi terreni a Khan Younis. Per Tel Aviv aveva violato una zona ad accesso vietato

Un agricoltore palestinese è morto, colpito da spari esplosi dalle forze di sicurezza Israeliane nella Striscia di Gaza. Lo ha fatto sapere il ministero della Salute palestinese, citato dai media israeliani che hanno ripreso l'agenzia palestinese Maan, identificando la persona uccisa come un uomo di 59 anni, colpito alla schiena mentre era nei suoi terreni vicino al confine del Territorio palestinese con Israele. 

L'uomo è stato ucciso vicino a Khan Younis, secondo il ministero. Un portavoce dell'esercito di Israele ha dichiarato che i soldati hanno aperto il fuoco contro il palestinese dopo che questi era entrato in una "zona ad accesso vietato", vicino alla barriera che divide l'enclave palestinese dal territorio dello Stato ebraico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata