Media Usa: Lapo arrestato a NY per aver simulato sequestro
Secondo alcune testate americane avrebbe tentato di ottenere denaro dalla famiglia

Lapo Elkann sarebbe stato arrestato e poi rilasciato dalla polizia di New York per aver simulato il proprio rapimento. A riportarlo sono alcune testate Usa, quali il New York Daily News, il Daily Beast e Hollywood Reporter. Il nipote di Gianni Agnelli e imprenditore di successo avrebbe passato due giorni con una escort consumando alcol e droga e, una volta finiti i soldi, avrebbe inscenato un rapimento per ottenere un riscatto dalla famiglia, di 10mila dollari. Quest'ultima si sarebbe rivolta alla polizia, che avrebbe organizzato un appuntamento per la consegna del denaro. Quando la coppia si è presentata per lo scambio, è stata fermata dagli agenti. Secondo i media americani, che citano fonti della polizia, a Elkann sarebbe stata consegnata una citazione in tribunale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata