Marocco, pensionato muore dopo essersi dato fuoco in un tribunale

Rabat (Marocco), 27 gen. (LaPresse/AP) - Un marocchino in pensione che si è dato fuoco ieri è morto oggi in un ospedale di Marrakech a causa delle ferite riportate. Lo ha riferito l'agenzia di stampa ufficiale di Rabat, precisando che ieri l'uomo si era cosparso di benzina e si era dato fuoco nel tribunale di una città vicina. Secondo l'agenzia, l'uomo viveva da solo e aveva seri problemi sociali e personali. Le autorità hanno aperto un'indagine sull'accaduto. Martedì un altro marocchino, disoccupato, è morto dopo essersi dato fuoco per protestare contro la disoccupazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata