Marò, corte speciale ancora non c'è, possibile ricorrere a leggi Onu

Nuova Delhi (India), 23 mar. (LaPresse) - Il quotidiano indiano 'The Hindu' ha seri dubbi sulla possibilità che venga creato a breve un tribunale ad hoc per giudicato Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, come richiesto dalla suprema corte indiana il 22 febbraio scorso. Difatti finora questo tribunale non esiste nemmeno e va creato ad hoc.

Ai due marò resta poi un'importante asso da giocare, secondo l'Hindustan Times, in quanto se saranno giudicati da questa corte speciale, mentre esse verrà creata Latorre e Girone potranno appellarsi all'articolo 100 del Convenzione delle leggi del mare dell'Onu, secondo cui: "Tutti gli Stati dovrebbero cooperare nel modo più completo possibile nella repressione della pirateria nei mari aperti edin ogni posto fuori dalla giurisdizione dei singoli Stati".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata