Marò,candidato premier contro Gandhi: Chi li ha fatti tornare in Italia?

Nuova Delhi (India), 31 mar. (LaPresse) - Narendra Modi, capo del partito nazionalista indiano Bharatiya Janata, governatore del Gujarat e candidato premier dato per favorito nelle prossime elezioni, attacca Sonia Gandhi sul caso dei due marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, accusandola di favorire i due fucilieri. Lo riporta il 'Times of India'. "Chi è stato, del goveno indiano, a dare ai due marines la possibilità di lasciare il paese?", ha chiesto il candidato premier durante un congresso, riferendosi alla possibilità concessa ai marò di tornare in Italia per votare. Successivamente i due fucilieri della marina vennero rimandati in India, per la continuazione del processo. Era stata Sonia Ganghi domenica ad attaccare il candidato premier, dicendo: "Alcuni suonano i tamburi del patriottismo ma voglio solo appropriarsi del potere ingannando il popolo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata