Maratona Boston, Tsarnaev in tribunale per la prima volta dal 2013

Boston (Massachusetts, Usa), 18 dic. (LaPresse/AP) - Dzhokhar Tsarnaev, l'unico attentatore della maratona di Boston rimasto in vita, è comparso in tribunale per la prima volta da luglio del 2013, per l'ultima udienza preliminare in visita del processo. Il 21enne, che indossava un maglione nero, è stato scortato in aula da poliziotti e ha salutato i suoi avvocati, uno dei quali gli ha dato una pacca sulla spalla. Nel tribunale di Boston erano presenti diversi agenti dell'Fbi, poliziotti che hanno lavorato al caso, alcuni sopravvissuti e familiari delle vittime degli attacchi. La selezione della giuria per il processo di Tsarnaev inizierà il 5 gennaio. L'uomo rischia la pena di morte se sarà condannato per gli attentati del 15 aprile del 2013, in cui persero la vita tre persone e oltre 260 rimasero ferite.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata