Manchester, famiglia del kamikaze segnalò che era pericoloso
Aveva informato in passato le autorità britanniche

 La famiglia di Salman Abedi, l'attentatore di Manchester, aveva informato in passato le autorità britanniche avvertendole che era pericoloso. Lo ha detto un funzionario dell'intelligence americana alla Nbc News, spiegando che la bomba usata nell'attacco kamikaze era "grande e sofisticata", con materiali difficili da ottenere nel Regno Unito, il che significa che "è quasi impossibile che non abbia avuto aiuto".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata