Maltempo, freddo e gelo in Europa: neve su Alpi, chiuso porto Calais

Londra (Regno Unito), 27 dic. (LaPresse/AP) - Freddo e gelo stanno colpendo gran parte dell'Europa. La neve ha coperto buona parte della Svizzera e della Germania sudoccidentale. Oltre 20 centimetri sono caduti nella zona più alta della Foresta nera. Nel sud della Germania, vicino a Stoccarda, si sono formati 20 chilometri di coda sull'A8, a causa della neve e del ghiaccio. In parti della Germania meridionale e occidentale, si registrano oltre 10 centimetri di neve. Precipitazioni anche sulle Alpi francesi che finora erano rimaste quasi a secco. Questo fine settimana sono previsti fino a 60 centimetri di neve oltre i 2.000 metri di altitudine. In Francia il maltempo ha creato problemi sulle maggiori autostrade, con più di tre quarti del Paese colpiti da cattive condizioni meteo. Nel nord, il porto di Calais è stato chiuso a causa delle raffiche di vento.

Forti disagi si sono registrati anche nel Regno Unito, dove molti autisti sono rimasti bloccati dalla neve. Decine di persone in viaggio tra Sheffield e Londra hanno passato la notte in una chiesa dopo che il bus su cui viaggiavano non ha potuto proseguire la corsa. In alcune zone nel nord dell'Inghilterra si registrano 11 centimetri di neve, mentre 36mila utenti sono rimasti senza luce e altri 69mila hanno subito interruzioni della fornitura di elettricità. Ieri erano stati chiusi a causa del maltempo gli aeroporti di Liverpool e Leeds Bradford, riaperti oggi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata