Malore per Hillary Clinton, il suo medico: Ha la polmonite
A Ground Zero il ricordo delle tremila vittime. Obama: Non dimenticheremo i nostri morti

Minuto di silenzio a Ground Zero, a New York, in ricordo delle 3mila vittime degli attacchi dell'11 settembre. A New York sono le 8.46, l'ora in cui il primo aereo si schiantò contro la torre nord del World Trade Center. Presenti i candidati alla presidenza Donald Trump e Hillary Clinton, che ha accusato un malore durante la cerimonia. Questo il motivo per cui la candidata democratica ha lasciato la commemorazione prima della fine della lettura dei nomi delle 3mila vittime. Il dottor personale della Clinton ha rivelato che la sua assistita soffre di polmonite, che le è stata diagnosticata venerdì. La dottoressa Lisa Bardack ha riferito che "la segretaria di Stato Clinton ha avuto una tosse legata alle allergie. Venerdì scorso durante un controllo per il trascinarsi della tosse, le è stata diagnosticata la polmonite ed è stata messa sotto antibiotici". Le è stato consigliato di riposare e modificare il suo programma. Alla cerimonia per l'11 settembre ha avuto un colpo di calore, "ora si è reidratata e sta recuperando bene", ha rassicurato il medico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata