Mali, scoperte fosse con 5 corpi vicino a ex base generale golpista

Bamako (Mali), 24 feb. (LaPresse/AP) - Cinque cadaveri sono stati scoperti in due diverse fosse vicino alla caserma Kati di Bamako, in Mali, usata come base principale dal generale Amadou Haya Sanogo dopo essere salito al potere con il golpe del marzo 2012. Lo rende noto il procuratore capo maliano Daniel Tessougue, affermando che i corpi sono stati trovati ieri e indossavano indumenti militari. Le loro identità, ha aggiunto, nono sono state però confermate. A dicembre era stata scoperta vicino alla caserma di Kati una fossa comune con 21 teschi al suo interno, che confermavano i racconti dei testimoni che avevano parlato dell'esecuzione di una ventina di paracadutisti da parte dei lealisti di Sanogo. I soldati, uccisi nel maggio 2012, facevano parte delle truppe d'elite dei Berretti rossi, lo stesso reparto che un mese prima aveva tentato un contro-golpe. Sanogo è stato arrestato nel novembre 2013 e accusato di complicità nel rapimento di militari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata