Mali, Parigi: No motivi di restare, ritiro questione di settimane

Parigi (Francia), 20 feb. (LaPresse/AP) - "Non abbiamo motivo di restare. Il ritiro è questione di settimane". Così il ministro della Difesa francese, Jean-Yves Le Drian, annunciando l'imminente inizio delle operazioni di ritiro dal Mali delle truppe di Parigi, nonostante i nuovi scontri e le difficoltà nello sradicare dal territorio gli estremisti islamici. La Francia ha inviato le proprie truppe in Mali a gennaio per riprendere il controllo delle zone cadute in mano ai ribelli. Nel corso della sua intervista al canale televisivo France 2, Le Drian ha inoltre riconosciuto che la forza africana che prenderà il posto di quelle francesi non è ancora pronta. Ha infine aggiunto che le operazioni nella regione montana di Adrar des Ifoghas, nelle quali ieri sono morti un soldato francese e 20 militanti, continueranno "per un po' di tempo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata