Mali: Macron accoglie Sophie Patronin all'aereoporto militare Villacoublay

La donna 75enne è rimasta ostaggio per 4 anni

Sophie Petronin, l'operatrice umanitaria francese di 75 anni tenuta in ostaggio per quattro anni dagli estremisti islamici in Mali è arrivata in Francia. Ad accoglierla anche il presidente Emmanuel Macron e i parenti, che l'hanno stretta in un abbraccio dopo quando è scesa dall'areo all'aeroporto militare di Villacoublay a sud-ovest di Parigi.