Mali, Isis rivendica attacco contro base militare con 49 morti

Beirut (Libano), 2 nov. (LaPresse/AFP) - Il gruppo jihadista dello Stato islamico ha rivendicato in un comunicato un attacco mortale contro una base militare in Mali che ha ucciso ieri 49 soldati nel nord-est del Paese. "I soldati del califfato hanno attaccato una base militare dove sono posizionati elementi dell'esercito maliano apostata nel villaggio di Indelimane, nella regione di Menaka", indica l'Isis in una dichiarazione firmata 'Provincia Africa occidenta', pubblicato sui suoi canali di Telegram, e che riporta "di scontri con diversi tipi di armi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata