Mali, forze francesi resteranno almeno fino a luglio

Parigi (Francia), 28 feb. (LaPresse/AP) - Le forze francesi resteranno in Mali almeno fino a luglio. È quanto emerge dalle dichiarazioni rilasciate ad Associated Press da tre fonti ufficiali coperte dall'anonimato. Una fonte diplomatica francese ha riconosciuto questa settimana che la presenza militare di Parigi dovrebbe proseguire per almeno sei mesi. "Nessuno crede che la presenza francese sarà conclusa in sei mesi", ha detto. Altre due fonti ufficiali francesi, inoltre, parlano di una permanenza del contingente francese almeno fino a luglio, quando Parigi spera che il Mali sia pronto a tenere nuove elezioni. Nei giorni scorsi il governo, che ha sempre descritto l'intervento contro gli estremisti in Mali come un'operazione rapida e limitata nel tempo, aveva affermato che il ritiro dei 4mila soldati francesi sarebbe cominciato a partire da marzo.

La necessità di rimanere sarebbe dettata dal fatto che i combattimenti nelle montagne del Sahara stanno diventando sempre più duri e sta aumentando il rischio che i militanti passino a una strategia che punta su attacchi suicidi, cattura di ostaggi e guerriglia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata