Mali, caccia francesi distruggono casa leader Ansar Dine

Bamako (Mali), 27 gen. (LaPresse) - I caccia francesi hanno bombardato le posizioni delle truppe islamiste a Kidal, città del nordest del Mali, distruggendo la casa di Iyad Ag Ghaly, leader del gruppo armato Ansar Dine. Lo ha riferito ad Afp una fonte maliana, come riportato da 'Le Figaro'. Kidal si trova a 1.500 chilometri da Bamako. Testimoni hanno confermato la notizia. Sabato le truppe francesi e del Mali hanno preso Gao, un'altra roccaforte islamista a 1.200 chilometri da Bamako.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata