Mali, attentato suicida a Gao: è il secondo in tre giorni

Gao (Mali), 10 feb. (LaPresse/AP) - Un attentatore suicida si è fatto esplodere a Gao, in Mali, nello stesso luogo dell'attacco kamikaze di venerdì. È il secondo attentato del genere nella città in tre giorni, dopo che gli estremisti islamici si sono ritirati all'arrivo delle forze francesi e maliane. In entrambi i casi è morto il solo militante, ma oggi un soldato dell'esercito locale è rimasto ferito. Il capitano Daouda Diarra ha spiegato che l'attentatore ha fatto detonare la cintura esplosiva che aveva indosso.

Al posto di blocco dove è accaduto è poi arrivata una colonna di carri armati francesi, che hanno impedito a giornalisti e altre persone di avvicinarsi. In seguito l'esercito ha fatto esplodere tre granate trovate nelle vicinanze. Gli incidenti fanno temere che gli estremisti islamici stiano organizzando una campagna di attacchi nella città. A Gao il timore di attentati suicidi è alto da quando la scorsa settimana vi sono stati trovati potenti esplosivi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata