Mali, agguato contro convoglio Onu: uccisi 9 caschi blu

New York (New York, Usa), 3 ott. (LaPresse/AP) - Nove caschi blu dell'Onu, originari del Niger, sono stati uccisi e altri feriti in un agguato del nord del Mali. Lo riferisce il vice portavoce delle Nazioni unite Farhan Haq, spiegando che il convoglio su cui viaggiavano i soldati da Menaka ad Asongo è stato attaccato questa mattina alle 9.30, a 15 chilometri a est di Indelimane, nella regione di Gao. Si tratta dell'ultimo di una serie di attacchi contro la missione Onu. A settembre una bomba lungo la strada provocò la morte di cinque caschi blu del Ciad vicino a Kidal. Alcune mine hanno ucciso altri cinque soldati sempre a settembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata