Malesia, naufraga barca migranti indonesiani: almeno 5 morti e 32 dispersi

Kuala Lumpur (Malesia), 18 giu. (LaPresse/AP) - Almeno cinque persone sono morte, 60 sono state tratte in salvo e 32 rimangono disperse dopo che un'imbarcazione di legno che trasportava 97 migranti indonesiani si è capovolta ed è affondata al largo delle coste occidentali della Malesia. L'agenzia marittima malese ha fatto sapere che la barca è naufragata poco dopo mezzanotte, mentre cercava di lasciare il Paese illegalmente. I passeggeri, tra cui donne e bambini, erano probabilmente diretti in Indonesia in vista del mese di Ramadan. I morti sono quattro uomini e una donna, mentre tra i sopravvissuti ci sono 12 donne e un bambino. Cento soccorritori, un nave, otto imbarcazioni più piccole e un elicottero sono coinvolti nelle ricerche dei sopravvissuti. La causa dell'incidente non è nota per il momento. Le autorità stanno interrogando i sopravvissuti in presenza di funzionari dell'ambasciata indonesiana. Decine di migliaia di indonesiani lavorano illegalmente in piantagioni e fabbriche in Malesia e a volte intraprendono viaggi pericolosi nel mare per ritornare a casa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata