Mafia, blitz in Romania: arrestato latitante Vito Bigione

Catturato il boss mafioso mazarese Vito Bigione, inserito tra i 30 latitanti italiani più pericolosi. Era ricercato dallo scorso 28 giugno dopo essersi sottratto agli arresti in seguito a una condanna definitiva della Cassazione a 15 anni per associazione finalizzata traffico internazionale di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato arrestato in Romania dagli uomini della Squadra Mobile di Trapani e del Servizio centrale operativo, con l'ausilio dei reparti speciali della polizia rumena. Bigione, fermato ad Oradea, è stato uno dei primi broker che ha messo in contatto Cosa Nostra, la 'Ndrangheta e i cartelli sudamericani che gestiscono il traffico internazionale di cocaina.