Madagascar, urne aperte per ballottaggio parlamentari e presidenziali

Antananarivo (Madagascar), 20 dic. (LaPresse/AP) - Sono 7,5 milioni gli elettori chiamati oggi alle urne in Madagascar per il ballottaggio delle elezioni parlamentari e presidenziali. A contendersi la presidenza Jean Louis Robinson, ex ministro della Sanità e dello Sport, e il ministro alle Finanze uscente Hery Rajaonarimampianina. Gli abitanti del Paese sperano che le elezioni porteranno all'eliminazione delle sanzioni internazionali, imposte a seguito del colpo di Stato con cui il governo di Marc Ravalomanana fu deposto nel 2009 da Andry Rajoelina. Robinson ha il sostegno di Ravalomanana, mentre Rajaonarimampianina è appoggiato da Rajoelina. Il Paese ha perso gran parte degli aiuti internazionali a causa delle sanzioni ed è stato sospeso dall'Unione africana e dalla Comunità sudafricana per lo sviluppo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata