Macron accoglie May: Lanceremo insieme piano contro terrorismo
La premier britannica assicura: "Il calendario della Brexit rimane invariato e comincerà la prossima settimana"

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha annunciato di aver concordato con la premier britannica Theresa May di lanciare un piano contro il terrorismo. Macron ha parlato, durante la conferenza congiunta a Parigi, delle azioni contro il terrorismo come di qualcosa di "essenziale per prevenire al massimo delle nostre possibilità gli atti terroristici e la propaganda terroristica, e per prendere chi sia coinvolto in attentati e tentativi di attentati".

Sul tavolo anche la Brexit: "La Francia vuole che i negoziati inizino il prima possibile e che siano condotti dall'Ue in modo coordinato, non Stato per Stato, e bisogna tutelare gli interessi dell'Ue", ha detto Macron. "Il mio augurio è che non ci dedichiamo tropo a discutere delle modalità della Brexit" ma ci concentriamo sui temi e i progressi europei, ha proseguito, e che "i nostri due Paesi possano continuare a discutere, ci sono sfide importanti".

"Vogliamo mantenere un'unione forte con l'Ue e con gli Stati singoli - ha dichiarato in risposta May - ho confermato a Macron che il calendario rimane invariato e comincerà la prossima settimana". 

Nel frattempo continua il lavoro della premier nel Regno Unito per formare un nuovo governo. La firma dell'accordo tra May e il partito unionista nordirlandese Dup per il sostegno all'esecutivo conservatore di minoranza è prevista domani. Ad affermarlo è su Twitter Laura Kuenssberg, editor della sezione politica di Bbc, mentre May e la leader del Dup, Arlene Foster, si incontrano oggi a Londra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata