Macedonia e Grecia, c'è l'accordo per il cambio di nome dell'ex Paese jugoslavo
I ministri degli Esteri di Grecia e Macedonia, Nikos Kotzias e Nikola Dimitrov, hanno firmato l'intesa per cambiare il nome dell'ex Repubblica jugoslava di Macedonia (FYROM) in Macedonia settentrionale. L'accordo, siglato nel villaggio di frontiera di Psarades, dovrà essere ratificato dai rispettivi parlamenti e sarà sottoposto a un referendum in Macedonia, che dovrà anche rivedere la sua costituzione entro la fine dell'anno