La Macedonia cambia nome: la Grecia ha approvato l'accordo

L'accordo pone fine a una disputa diplomatica che andava avanti da decenni fra Grecia e Macedonia

Il Parlamento greco ha approvato l'accordo sul nuovo nome della Macedonia. Il partito Syriza del premier Alexis Tsipras è riuscito a ottenere l'approvazione grazie al voto di diversi deputati indipendenti. L'accordo, che pone fine a una disputa diplomatica che andava avanti da decenni fra Grecia e Macedonia, è stato approvato con il voto favorevole di oltre 151 deputati sui 300 che siedono nel Parlamento monocamerale greco.

Il Paese balcanico si chiamerà Repubblica di Macedonia del Nord e il via libera a questo accordo apre la strada all'ingresso del Paese nell'Ue e nella Nato, bloccato finora dal veto di Atene. Tsipras ha accolto la notizia parlando di "un giorno storico" e il premier della Macedonia si è congratulato con lui per quella che ha definito una "vittoria storica".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata