Lufthansa, sciopero piloti: cancellati oltre 1.300 voli

Berlino (Germania), 1 dic. (LaPresse/AP) - Lufthansa ha cancellato circa la metà dei suoi voli che erano previsti per oggi e domani, annullandone precisamente 1.350 su 2.800, a causa dello sciopero indetto dal sindacato dei piloti Vereinigung Cockpit nell'ambito di una disputa sui benefit per i pensionamenti. I passeggeri interessati sono circa 150mila. La protesta oggi coinvolge principalmente i voli della compagnia aerea tedesca interni all'Europa, mentre domani sarà estesa ai voli di lungo raggio. Lufthansa precisa che le altre compagnie del suo gruppo, cioè Germanwings, Swiss, Austrian Airlines, Brussels Airlines ed Air Dolomiti, non sono coinvolte nello sciopero.

La protesta giunge a seguito del fallimento dei colloqui con la compagnia aerea sulle richieste dei piloti di continuare a pagare un periodo di transizione per chi andrà in prepensionamento. Lufthansa intende tagliare quei pagamenti, citando come motivazione la sempre maggiore concorrenza costituita dalle compagnie aeree europee low cost e delle grandi compagnie del Golfo. Secondo l'agenzia di stampa tedesca dpa, da agosto Lufthansa a causa degli scioperi dei piloti ha dovuto cancellare 6mila voli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata