Londra, la testimone italiana: "Ero a due stazioni da Parsons Green"
"Ero a due stazioni da Parsons Green, stavo aspettando il treno come tutte le mattine per andare a lavoro, ma a un certo punto è stato annunciato che la metro doveva essere evacuata perché c'era stato un incidente. Allora mi sono incamminata ma tutta la zona è stata delimitata, non facevano entrare neanche i residenti". Così ha commentato Euridisa Tjegulla, 27enne di Como che vive e lavora nella capitale inglese colpita questa mattina da un attacco che la polizia ha definito "terrorista".