Londra, incendio alla Grenfell Tower: verso omicidio colposo
Nel rogo morirono 80 persone, tra cui gli italiani Gloria Trevisan e Marco Gottardi

La polizia britannica, che indaga sull'incendio della Grenfell Tower, costato la vita a 80 persone, ha dichiarato di avere "basi ragionevoli" per accusare di omicidio colposo il consiglio locale di Kensington e Chelsea e il Chelsea Tenant Management Organisation. La polizia ha scritto ai residenti del grattacielo londinese annunciando che i membri del consiglio locale e dell'organizzazione per la gestione degli alloggi che gestivano l'edificio e che sono stati a loro volta informati, verranno interrogati. La Grenfell Tower era stata recentemente ristrutturata con rivestimenti scadenti che secondo gli investigatori hanno fatto diffondere l'incendio più velocemente. 

Nell'incendio persero la vita anche Gloria Trevisan, 27enne originaria di Camposampiero, in provincia di Padova, e il fidanzato Marco Gottardi, coetaneo di Gloria, di San Stino di Livenza, in provincia di Venezia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata