Londra, coroner: Spia morta in borsa fu uccisa soffocata o avvelenata

Londra (Regno Unito), 2 mag. (LaPresse/AP) - Gareth Williams, la spia britannica trovata morta in un borsone da sport nella vasca da bagno del suo appartamento di Londra nell'agosto del 2010, è stato probabilmente ucciso per soffocamento o avvelenamento. È quanto ha detto il medico legale, Fiona Wilcox, esponendo i risultati delle indagini. La stessa Wilcox aveva detto qualche ora fa che il caso potrebbe comunque non essere mai risolto e che è improbabile che le circostanze della morte "verranno mai spiegate in modo soddisfacente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata