Londra 2012, polizia: Oltre 130 ciclisti arrestati, dopo avvertimenti

Londra (Regno Unito), 28 lug. (LaPresse/AP) - La polizia di Londra ha comunicato che sono oltre 130 i ciclisti arrestati nella notte per aver cercato di attraversare i cordoni di sicurezza del parco olimpico durante la cerimonia di apertura de Giochi. Alcune delle persone fermate fanno parte del movimento Occupy London, come confermano altri membri. La polizia metropolitana ha sottolineato che gli agenti hanno cominciato ad arrestare i ciclisti soltanto dopo che i numerosi avvertimenti verbali di lasciare l'area sono stati ignorati. "La gente - si legge in una nota diffusa - ha diritto di protestare. È un aspetto estremamente importante della nostra democrazia. Quello che la gente non ha il diritto di fare è tenere una protesta che non permette ad altre persone di esercitare i propri diritti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata