Londra 2012, Cameron: Mostreremo a Romney e altri cosa sappiamo fare

Londra (Regno Unito), 26 lug. (LaPresse/AP) - Mitt Romney e tutte le altre persone che hanno riserve sulla sicurezza alle Olimpiadi di Londra 2012 "vedranno senza ombra di dubbio ciò che il Regno Unito è in grado di fare". Lo ha dichiarato il primo ministro britannico David Cameron, rispondendo alle dichiarazioni di Mitt Romney, il quale in un'intervista con la Nbc aveva messo in dubbio la capacità di superare i problemi emersi nell'organizzazione delle Olimpiadi. "È difficile immaginare come potrà andare a finire", ha detto l'ex governatore del Massachusetts. Romney, che nel 2002 è stato presidente del comitato organizzatore dei Giochi invernali di Salt Lake City, faceva riferimento in particolare all'incapacità della compagnia privata di sicurezza G4S di fornire le guardie per i luoghi di gara e allo sciopero della polizia di frontiera, poi revocato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata