Libia, vertice Ue: "Rischio escalation"

Di Maio: "Scommettere sul dialogo". Sarraj riprende Sirte

La situazione della Libia al centro del vertice straordinario a Bruxelles tra i ministri degli Esteri di Italia, Francia, Germania e Gran Bretagna e l'alto rappresentante per le politiche dell'Unione europea Borrell. "Non è più il tempo di rischiare morte, terrorismo, ondate migratorie insostenibili. Ora è il momento di scommettere sul dialogo, sulla diplomazia e sulle soluzioni politiche", ha dichiarato il titolare della Farnesina Luigi Di Maio. Intanto le forze governative del premier libico al-Sarraj hanno ripreso il controllo di Sirte, che ieri era stata conquistata dalle milizie del generale Haftar.