Libia, Usa chiudono ambasciata di Tripoli per deterioramento sicurezza

Washington (Usa), 26 lug. (LaPresse/AP) - Gli Stati Uniti hanno chiuso la loro ambasciata a Tripoli, in Libia, evacuando il personale americano, a causa del deterioramento della sicurezza e agli scontri tra milizie rivali. Lo fa sapere il dipartimento di Stato.

In una nota, si legge che il personale americano dell'ambasciata ha lasciato Tripoli per la Tunisia. Le operazioni della sede diplomatica saranno sospese sino a quando la situazione della sicurezza sarà migliorata. Da settimane Tripoli è teatro di scontri tra milizie rivali, in cui sono morte e rimaste ferite decine di persone. Le violenze sono particolarmente intense vicino all'aeroporto. Si tratta della seconda volta che gli Usa chiudono l'ambasciata in Libia in poco più di tre anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata