Tripoli, attacco terroristico al ministero degli Esteri: almeno tre morti e dieci feriti

Esplosioni e colpi d'arma da fuoco davanti all'edificio. L'attentato sarebbe stato effettuato da "tre o quattro aggressori"

Nel giorno di Natale tre o quattro aggressori hanno attaccato il ministero degli Esteri di Tripoli, causando almeno tre vittime e dieci feriti. Due esplosioni e alcuni colpi di arma da fuoco si sono verificate davanti alla sede del ministero.

Secondo una fonte di sicurezza, tra le vittime vi sarebbe un diplomatico, direttore di un dipartimento del ministero. A quanto si apprende, un'autobomba è esplosa di fronte all'edificio richiamando sul posto le forze di sicurezza. All'interno del ministero è poi nata una sparatoria con "tre o quattro aggressori", come ha raccontato la fonte. Una seconda esplosione, provocata da un kamikaze, si è poi verificata al secondo piano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata