Libia sull'orlo della guerra civile

La Libia è a un passo dalla guerra civile tra le milizie del generale Khalifa Haftar e le truppe fedeli al premier Fayez al-Sarraj, l'unico riconosciuto a livello internazionale, asserragliato a Tripoli. Ieri l'Esercito nazionale libico, comandato da Haftar, ha annunciato di aver preso il controllo dell'aeroporto internazionale, chiuso dal 2014, che si trova a soli 25 chilometri dalla capitale. "Libereremo Tripoli dai terroristi", minaccia Haftar, ex fedelissimo di Gheddafi, mentre la coalizione che appoggia al-Sarraj ha risposto con un raid aereo su Al-Hira, a un'ottantina di chilometri dalla capitale libica. Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu chiede alle truppe di Haftar di fermare tutte le attività militari per trovare una soluzione politica alla crisi.