Libia, ribelli attaccati da lealisti all'ingresso nord di Bani Walid

Bani Walid (Libia), 18 set. (LaPresse/AP) - Le forze leali al colonnello Muammar Gheddafi hanno esploso diversi colpi di mortaio contro un edificio in cui i ribelli si stavano riparando e hanno provato a tendere un'imboscata agli insorti all'accesso nord della città di Bani Walid. Da qui si è alzata una colonna di fumo nero. I ribelli hanno risposto con razzi e colpi di mitragliatrici. L'attacco arriva dopo che nella notte dentro la città gli insorti hanno incontrato una feroce resistenza da parte dei lealisti. I ribelli della vicina Tajoura sono arrivati per offrire rinforzi sul fronte di Bani Walid.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata