Libia, più di mille detenuti scappano da carcere vicino a Bengasi

Tripoli (Libia), 27 lug. (LaPresse/AP) - In Libia più di mille detenuti sono scappati da un carcere vicino a Bengasi, dando vita a un'evasione di massa. Lo hanno reso noto fonti ufficiali.

Non è stato immediatamente chiaro se l'evasione di massa dalla prigione Koyfiya sia avvenuta come parte delle proteste scoppiate dopo l'omicidio dell'attivista Abdulsalam Musmari. C'è ancora confusione su quanti prigionieri siano riusciti a scappare, con cifre che arrivano fino a 1200 detenuti evasi. Nelle scorse ore centinaia di persone sono scese in strada a Tripoli, Bengasi e in altre città della Libia per chiedere che i partiti islamisti siano sciolti, dopo che ieri il noto attivista anti islamista Abdulsalam Musmari è stato assassinato a Bengasi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata