Libia, Onu: Accordo per spostare nel Paese i colloqui di pace

Tripoli (Libia), 29 gen. (LaPresse/Reuters) - Le fazioni rivali che combattono in Libia si sono accordate "in principio" per tenere nuovi colloqui di pace all'interno del Paese. Lo ha reso noto la missione delle Nazioni unite per la Libia (Unsmil), affermando in un comunicato che "c'è l'accordo di principio per convocare nuove sessioni di colloqui in Libia, a patto che ci siano le dovute condizioni logistiche e di sicurezza". Alcune delle fazioni si sono incontrate nelle settimane scorse a Ginevra, ma i rappresentanti del Parlamento di Tripoli, non riconosciuto a livello internazionale e noto come Gnc, non hanno partecipato chiedendo che i colloqui si tenessero in Libia. Dopo l'annuncio dell'Onu, il Gnc ha fatto sapere tramite il secondo vice presidente dell'Assemblea Saleh Mahzoum che "porrà fine alla sospensione" dei negoziati.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata