Libia, oltre 400 cadaveri recuperati a Sirte da morte Gheddafi

Ginevra (Svizzera), 4 nov. (LaPresse/AP) - Il Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr) ha fatto sapere che più di 400 cadaveri sono stati recuperati a Sirte, in Libia, nelle scorse due settimane. Dalla morte di Muammar Gheddafi nella stessa città, il 20 ottobre, i medici hanno infatti recuperato decine di corpi ogni giorno. Il portavoce della Cicr, Steven Anderson, ha detto a Ginevra ad Associated Press che tutti sembrano essere morti nei combattimenti, ma non è possibile sapere a quale schieramento appartenessero, se ai lealisti di Gheddafi o se ai ribelli. Ha aggiunto che i corpi vengono sepolti in luoghi provvisori, in attesa di essere identificati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata