Libia, Oim: 200 migranti riportati a Tripoli dopo l'attacco al porto

Milano, 20 feb. (LaPresse) - "Circa 200 migranti sono stati riportati a Tripoli poche ore dopo che il porto della capitale libica venisse bombardato". Lo denuncia l'Organizzazione internazionale per le migrazioni che ha rivolto un appello alla comunità internazionale, compresa l'Unione Europea, affinché si trovino alternative e meccanismi di sbarco sicuri per i migranti soccorsi in mare e che sono in fuga dalla Libia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata