Libia, Noc: Stato di forza maggiore in 5 terminal petrolio dopo blocco Haftar

Milano, 18 gen. (LaPresse) - La Noc, National Oil Corporation, la compagnia petrolifera libica, dichiara lo stato di "forza maggiore" dopo che l'Lna, l'esercito nazionale libico che fa capo al generale Haftar, ha bloccato le esportazioni di petrolio dai porti di Brega, Ras Lanuf, Hariga, Zueitina e Sidra. Lo rende noto la Noc su Facebook, sottolineando che "ciò comporterà una perdita della produzione di greggio di 800.000 barili al giorno e perdite finanziarie giornaliere di circa 55 milioni di dollari al giorno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata