Libia, Mugabe critica Unione africana per riconoscimento Cnt

Harare (Zimbabwe), 1 feb. (LaPresse/AP) - Robert Mugabe, presidente dello Zimbabwe, ha condannato la Commissione per la pace e la sicurezza dell'Unione africana per aver riconosciuto il Consiglio nazionale di transizione (Cnt) libico. Tornato ieri ad Harare dopo il summit del gruppo in Etiopia, Mugabe ha definito "non procedurale" il fatto che il riconoscimento non sia arrivato da tutti i leader dell'Unione africana. Il capo di Stato dello Zimbabwe ha accusato Paesi non specificati di essere "fronti" di potenze occidentali, i cui bombardamenti "criminali" della Nato sulla Libia hanno portato all'uccisione di Muammar Gheddafi. Mugabe, stretto alleato del colonnello, ha aggiunto che l'Unione africana non ha nemmeno protestato contro l'azione dell'Alleanza atlantica. Lo Zimbabwe non ha riconosciuto il Cnt.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata